Cronistoria


Cerca nel sito…



In libreria


I luoghi delle Triplici Cinte in Italia


Accademia Platonica


Accademia Platonica

I luoghi simbolici della Spagna


Guida ai misteri spagnoli



Il Cammino di Santiago di Compostela Barcellona



Questa sezione è dedicata ai luoghi simbolici che abbiamo visitato in Spagna, ovvero località che sono mete turistiche, ma delle quali mostriamo aspetti più peculiari, attinenti ai temi trattati da sempre nelle pagine di questo sito. Molti aspetti della terra spagnola meritano di essere approfonditi; tanto per cominciare, questo paese ospita uno dei tre maggiori santuari cristiani del mondo, la tomba dell'apostolo Giacomo nella Cattedrale di Santiago di Compostela. Meta incessante di viandanti sin dalle origini del Cristianesimo, in nessun altro paese del mondo si ha una cultura così profonda del pellegrinaggio come quella che si respira se si percorre anche un solo piccolo tratto del Cammino di Santiago. I simboli, le indicazioni, l'accoglienza, l'atmosfera: tutto concorre a far comprendere a chi abbia un pizzico in più di sensibilità rispetto alla media della massa che il percorso che si sta compiendo non è solo materiale ma, e soprattutto, spirituale, per non dire iniziatico. Al Cammino ed alle sue caratteristiche è dedicato un dossier speciale nella sezione degli Approfondimenti.


Un altro dossier che troverete in questa sezione è quello dedicato al culto della Vergine di Montserrat, chiamata in confidenza la "Moreneta", una delle più celebri Madonne Nere del mondo. Oltre al monastero a lei espressamente dedicato, sulla cima del monte omonimo, ci addentreremo nei segreti di Barcellona, che può essere inserita a pieno titolo nel novero delle città "ermetiche" d'Europa. Tra le tematiche affrontate, parleremo anche del genio di Antoni Gaudì e del suo capolavoro architettonico e testamento spirituale: il Tempio Espiatorio della Sagrada Familia.


Non dimenticheremo i Cavalieri Templari, onnipresenti "amici" che incontriamo un po' ovunque il Cristianesimo abbia espanso la sua presenza. In Spagna, così come avvenne anche in Portogallo, dopo la condanna e la sospensione dell'Ordine, le cose andarono piuttosto pacificamente rispetto ad altri paesi europei. I cavalieri, semplicemente, migrarono in altri ordini sorti con finalità simili a quello templare, principalmente quelli di Calatrava, di Santiago e di Montesa. Li abbiamo incontrati lungo il cammino e ne abbiamo scovato le tracce a Barcellona, ma ne parleremo anche a proposito della città di Valencia. Alla città valenciana, che custodisce la preziosa reliquia del Santo Calice, uno dei più accreditati esemplari reali di Santo Graal, considerato come "coppa" o recipiente utilizzato da Gesù nell'Ultima Cena, verrà dedicata una pagina speciale.


Come per Valencia, inseriremo in questa sezione ogni altro luogo che ci capiterà di visitare e nel quale possiamo riscontrare elementi interessanti nel filone del simbolismo. Per esempio, la città di Saragozza, dove si è sviluppato il culto per un'altra celebre Madonna Nera, la Vergine del Pilar, il cui culto è legato a doppio filo con quello di San Giacomo il Maggiore.






Il Cammino di Santiago di Compostela


Il Cammino di Santiago di Compostela


Introduzione

Gli itinerari

I simboli del Cammino


Diario di viaggio (Agosto 2010)


Il Cammino di Santiago di Compostela


Il Cammino della "Moreneta"


Introduzione

Barcellona: la città iniziatica




Il Cammino di Santiago di Compostela


BARCELLONA


Introduzione: la città iniziatica

La Cattedrale di Santa Eulalia

La Sagrada Familia






Misteri esteri