Cronistoria


Cerca nel sito…



In libreria


I luoghi delle Triplici Cinte in Italia


Accademia Platonica


Accademia Platonica

I luoghi delle Triplici Cinte in Italia

Alla ricerca di un simbolo sacro o di un gioco senza tempo?


di Marisa Uberti e Giulio Coluzzi



Eremon Edizioni

Aprilia (LT), 2008



Dall'autore del sito insieme alla coautrice Marisa Uberti, arriva un saggio che si propone lo scopo di sviscerare la complessa simbologia che avvolge l'emblema della Triplice Cinta, attraverso un'accurata ricerca che parte dalla preistoria, raggiunge il Medioevo dei Monaci Cistercensi e dei Cavalieri Templari ed arriva ai nostri giorni, proponendo un'approfondita indagine sul territorio italiano. Il libro si presenta anche come pratica guida ai luoghi del simbolismo, fornendo al lettore utili notizie su come raggiungere le località descritte.



I luoghi delle triplici cinte in Italia



Recensione:


I più la conoscono come schema di un popolare gioco di pedine (il "filetto"), ed a lungo alla Triplice Cinta è stata attribuita questa sola valenza ludica. La troviamo graffita su rocce rupestri, sui muretti delle chiese antiche, sui gradini di vecchie case di paese. Ma il ritrovamento dello stesso schema nel complesso di graffiti simbolici lasciati su pareti in verticale da alcuni dignitari dell'Ordine Templare, prigionieri nella torre di Chinon, in Francia, apre nuove ipotesi sul suo possibile impiego. E se dietro alla Triplice Cinta fosse racchiusa una conoscenza più antica, una valenza simbolica ed esoterica legata alle caratteristiche dei luoghi e della storia che li ha interessati? Questo saggio cerca di sviscerare in ogni aspetto la complessa simbologia dietro questo emblema arcaico e per alcuni tratti ancora misterioso. Attraverso una nutrita indagine sul territorio italiano, gli autori hanno censito un gran numero di luoghi in cui è presente la Triplice Cinta, rendendo il testo anche una valida guida pratica. Ogni lettore potrà inoltre diventare un ricercatore attivo, scoprendo e segnalando i luoghi ancora fuori da questo censimento.



Biografie degli autori:


MARISA UBERTI – Ricercatrice indipendente, titolare del sito "Due Passi nel Mistero", che ha fondato nel 2002, ha unito la sua formazione scientifica all'attrazione per il mistero e per il simbolismo. Instancabile viaggiatrice, ama documentare 'sul campo' i soggetti dei suoi studi, conscia che ogni ricerca sia un tassello dell'immenso mosaico della conoscenza. Ha all'attivo numerosi articoli sia in formato digitale che cartaceo. Fa parte della Libera Associazione Ricercatori Templari Italiani; collabora con la rivista "Hera" e con diverse testate culturali nel web. Questo è il suo primo libro.


GIULIO COLUZZI – Giulio Coluzzi si è laureato in Ingegneria Elettronica a Roma e lavora come consulente su sistemi elettronici avanzati. Autore eclettico e dai molteplici interessi, da tempo appassionato di Templari, simbologia e Geometria Sacra, è alla sua prima opera saggistica. Precedentemente ha pubblicato per la Delos Books un racconto apocrifo di Sherlock Holmes. È autore e webmaster di questo sito Internet, che cura dal 2004.



Come reperire il saggio:


Dal mese di Novembre 2008 "I luoghi delle triplici cinte in Italia" viene distribuito in tutte le librerie d'Italia, ma può essere anche ordinato direttamente alla casa editrice, Eremon Edizioni, tramite il sito Internet della stessa. Inoltre, iscrovendosi alla newsletter della Eremon, sarà possibile ottenere il libro da qualsiasi parte d'Italia senza pagare le spese di spedizione.


Per informazioni:


eremon@eremonedizioni.it

info@eremonedizioni.it

www.eremonedizioni.it




Torna all'indice delle recensioni